Visual clutter e buoni propositi

Leggendo questo post sul visual clutter mi è venuto in mente che dal quel punto di vista sono sempre stata piuttosto sobria: non ho mai voluto poster al muro, non amo i soprammobili e non mi piace avere troppe foto in bella vista.
Eppure se penso alla mia stanza (l’unica parte di casa su cui dovrei avere il controllo totale….) mi vengono in mente almeno una ventina di oggetti che creano visual clutter e di cui sarei più che felice di liberarmi.

Per farvi un’idea di cos’è il visual clutter date uno sguardo qui: non vorreste mai vivere in una casa così giusto? Eppure anche le nostre hanno un aspetto molto “affollato”, solo che è più facile rendersene conto guardando una foto: provate a fotografare una stanza di casa vostra, rimarrete spiacevolmente sorpresi…
Di tutto quello che c’è appeso alle pareti terrei soltanto uno stupendo bosco di Valentina Angeli perché adoro vedere la riva azzurra del fiume come prima cosa quando mi sveglio.
In pratica però non posso togliere il ricamo che mamma ha fatto appositamente per me, il diploma di laurea (dove lo metto??) e le pergamene sopra il letto…questi rientrano nelle categorie sentimental e  obligational clutter.
Potrei togliere (e lo farò) alcune foto e qualche quadretto: meglio di niente!Vorrei tantissimo eliminare la testiera del letto con le bamboline che mi ha cucito mamma quando avevo 12 anni….altro pezzo di obligational clutter. Per questa ci vorrà un abile intervento di mediazione…

Posso (e lo farò presto) eliminare i peluches e tutti i soprammobili dalla cassettiera-scaffale (alcuni sono già andati come premi per la pesca di beneficenza della parrocchia: ottima occasione per liberarsi delle cianfrusaglie!).

Probabilmente è anche il caso di eliminare i libri di scuola: mi dispiace buttarli ma ho provato a venderli e ormai sono troppo “vecchi”. Li tenevo per consultazione, ma è diventato talmente facile aprire Google e cercare quello che mi serve che non mi viene neanche in mente di sfogliarli.

Altri progetti (alias buoni propositi che spero non rimangano tali):
1) decluttering dell’anta sinistra dell’armadio (credo ci siano dentro anche giocattoli….boh)
2) scarpe inutilizzate (inutile tenerle se non le metto)
3) vestiti da cerimonia (suggerimenti? regalarli? venderli?)
4) vendere chitarra acustica
5) decluttering mobile televisione (che tra l’altro contiene 15 volumoni di enciclopedia obsoleti…il problema sarà portarli al cassonetto!)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...