Ritorno al presente

Come dice Crozza-Napolitano: “con viva e vibrante soddisfazione” sono nuovamente dotata di connessione adsl!

E condivido con voi un’esigenza improvvisa e impellente che ho sentito ricollegandomi a Facebook dopo un mese (nel frattempo solo qualche sbirciatina veloce a lavoro): 
eliminare il superfluo.
Il mio status attualmente è questo:

“appena rimosse tutte le app di giochini: mi sento un sacco più leggera

Update 10/02/2012
Una riflessione dell’ultimo minuto: non è strano come dopo un mese di non utilizzo quotidiano di Facebook io abbia sentito l’esigenza di eliminare, pulire, “sottrarre”…?
Mi sono connessa e ho iniziato spasmodicamente a cercare di “rimettermi in pari” con quello che poteva essere “successo” in mia assenza, giochi inclusi, ma dopo una mezzora ho cominciato a sentire noia e soprattutto la sensazione di inutilità, di spreco di tempo….così ho tagliato tutto il superfluo.
Questa cosa merita di essere approfondita…ci rifletterò e vedrò cosa ne viene fuori 🙂

Annunci

7 pensieri su “Ritorno al presente

  1. basho

    Ciao, ti ho trovata attraverso il tuo commento su Minimoblog, forse anche tu e i tuoi ospiti siete interessati a dare un’occhiata a MeditazioneZen.com, una comunità online che consente di condividere informazioni, conoscere e comunicare con altri praticanti Zen. Sarete i benvenuti!

    Rispondi
  2. Sab

    Io ho ripulito Facebook dalle app e anche da un sacco di gruppi (ora poi, che ti ci possono aggiungere gli altri senza nemmeno chiederti se ti interessa…). A breve faro un mini-repulisti anche tra gli amici, chiamiamoli contatti va' che quasi 400 persone non possono essere tutti davvero amici… 😛 (a mia discolpa posso dire che vivere da 11 anni a 500 km da dove sono nata e cresciuta ha quanto meno raddoppiato le mie conoscenze, avere poi passato 1 anno all'estero mi ha fatto aggiungere altra gente, e infine… beh si dai sono comunque tantissimi!!!! 😛

    Rispondi
  3. yliharma

    mi hai messo la curiosità e sono dovuta andare a vedere: ho 180 “amici” su Facebook, non pochi ma sempre meno dei tuoi :Pcomunque periodicamente faccio “pulizia” anch'io…gruppi e pagine sono una piaga anche perché ti infestano lo stream delle notizie, solo che è talmente facile cliccare su “like”…brutta brutta abitudine 😀 

    Rispondi
  4. yliharma

    molto bello, sia esteticamente che nei contenuti, ti auguro che la community prenda piede! in bocca al lupo, io ti seguo con il feed RSS 🙂

    Rispondi
  5. Pingback: Sete di conoscenza | Minimal...Italy

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...