La forza del cambiamento

Ci sono periodi in cui ho cose da dire, e altri in cui lascio che siano gli altri blogger a parlare per me: non è pigrizia (non sempre 😀 ), è che mi pare giusto diffondere le idee altrui che condivido. Anche oggi tocca a Colleen di 365lessthings che ci parla di decluttering e cambiamento. Il minimalismo è un percorso (o un mezzo) che richiede di abbracciare il cambiamento. Dobbiamo cambiare lo spazio che ci circonda quotidianamente (la casa, l’ufficio, la macchina, la borsa) e soprattutto quello dentro noi stessi, fare spazio a nuovi pensieri, modi di vivere e di pensare.

Decluttering è sinonimo di cambiamento.

  • Cambiare il modo di rapportarsi agli oggetti. Non sono importanti. Possono scatenare ricordi ma non li contengono. Prima o poi finiscono per diventare “clutter” anche se al momento dell’acquisto ne eravamo entusiasti. Non servono ad aumentare la stima degli altri nei nostri confronti. A lungo andare non ci rendono felici. Bisogna lavorare per comprarli, sottraendo tempo prezioso a quello a cui teniamo davvero.
  • Cambiare vecchie idee e abitudini. Non siete obbligati a conservare le cose, indipendentemente dal modo in cui le avete ottenute – regali, eredità, ricompense, trofei, premi, souvenir… Allo stesso modo non siete obbligati ad accettare oggetti – regali, prodotti gratis, offerte speciali… Potete comunicare per tempo ai vostri cari che preferite non ricevere regali e imparare a dire di no quando la gente vi offre oggetti di cui non avete bisogno. Va bene dire di no in modo educato.
  • Cambiare il modo di fare shopping. Rimpiazzare quello che avete eliminato col decluttering vi riporterà in men che non si dica al punto di partenza. Ho scoperto che resistere alla tentazione di comprare oggetti che non ci servono può diventare un’abitudine che non richiede sforzo né provoca delusione.
  • Cambiare il proprio concetto di “bisogno”. E’ molto probabile che la maggior parte di quegli oggetti dei quali non vi volete liberare perché un giorno potrebbero servirvi, non erano in realtà necessari fin dall’inizio e mai lo saranno. Non fate confusione tra bisogni e desideri.

Se non siete pronti ad accettare il cambiamento, è molto probabile che il vostro tentativo di decluttering fallirà o si trasformerà in un processo infinito. Tutti questi cambiamenti possono essere graduali, non c’è bisogno di fare tutto in una notte. […]

Annunci

3 pensieri su “La forza del cambiamento

  1. MarinaMarea

    Tecnicamente però il mio computer i miei ricordi li contiene. spero presto di avere il tempo di fare una cosa super-anti minimalista: stampare le foto! Però a me piacciono e mi piace guardarle in “analogico” quindi son giustificata!
    PS:Appena avrò un attimo di respiro ricomincerò a scrivere!

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...