Archivi categoria: downshifting

Downshifting digitale

Il post di oggi su unclutterer pone l’attenzione su quei piccoli servizi a pagamento che manteniamo attivi e si rinnovano automaticamente ogni mese (tv a pagamento, abbonamenti per gaming online, ecc), piccole somme, pochi dollari per volta che alla fine dell’anno, se sommati, diventano cifre consistenti.
Voi ne avete? Io no, anche se l’abbonamento a Netflix per vedere le serie tv in streaming forse me lo farei…meno male che in Italia ancora non è arrivato! 😀
Però ho due canoni annuali di abbonamento per servizi non essenziali:

  • account premium su Evernote*, meno di 40 € all’anno per un servizio che uso tutti i giorni, più volte al giorno.
  • account premium su Dropbox**, decisamente più costoso dell’altro (meno di 80 € all’anno) ma mi ha risparmiato parecchio stress e semplificato anche la gestione delle foto, che ora tengo solo lì e posso condividere con chi voglio.

Totale: meno di 110 €
Ne potrei fare a meno: di Evernote no, la mia vita digitale sarebbe decisamente più povera e quella reale molto più complicata. Di Dropbox sì, anche se dovrei tornare al backup manuale (=quando mi ricordo e ho voglia quindi mai) dei file e ai servizi (lentissimi) di file sharing…diciamo che in caso di “chiari di luna” lo potrei sicuramente eliminare (sigh).

Per risparmiare non ho comprato dominio e hosting per il blog, e ho fatto bene perché al momento la piattaforma gratuita di WordPress è più che sufficiente, e non ho ancora uno smartphone, quindi niente abbonamenti mensili per la connessione e per alcuni servizi che sono gratuiti solo nella versione desktop (vedi xmarks e lastpass).
E voi ci avete mai pensato? Quanto incidono i servizi digitali che avete acquistato? È forse il caso di fare un po’ di downshifting?

°°°

* Per chi non lo conosce Evernote è un servizio che permette di salvare “note” contenenti  allegati in numerosi formati. È accessibile via browser, desktop e mobile, ha delle funzionalità di ricerca strepitose (nella versione premium cerca anche il testo all’interno delle immagini!) e permette di catalogare comodamente le note in “taccuinI” e tramite tag.
Io ci salvo di tutto, dagli articoli e info interessanti che trovo sul web alla lista della spesa, ci allego pdf e documenti vari che mi servono ovunque, foto di biglietti da visita, to-do list, ricevute di acquisti on line…insomma ho reso l’idea? Tutto.
Si è capito che è un prodotto che adoro e che mi ha cambiato la vita?
Esiste anche la versione free (con alcune limitazioni): se non lo conoscete provatelo, installate il web clipper sul vostro browser preferito e poi mi fate sapere che ne pensate 😉

** Dropbox è un altro servizio favoloso che mi permette di salvare i miei file importanti online (ansia da mancato backup: addio!).

Annunci