Archivi tag: vendite

Un inatteso regalo di Natale

usatopointOggi sono stata al mercatino dell’usato a portare una piastra per capelli e un paio di pantaloni da sci alpino e ho avuto una bellissima sorpresa: un rimborso di quasi 50 €!
Il totale sale quindi a 101,50 € di ricavi da oggetti venduti da loro, cui posso aggiungere altri 500 € complessivi per la chitarra acustica, il condizionatore portatile, la bicicletta e il DVD recorder!
Alcune cose avrei fatto meglio a non comprarle fin dall’inizio, ma altri erano oggetti completamente inutili che stavano a prendere polvere negli armadi: non male no?

Annunci

Chi la dura la vince

Oltre un anno fa (esattamente l’11 ottobre 2011) mettevo in vendita per la prima volta la mia chitarra acustica.
A dimostrazione del fatto che spesso i proverbi hanno ragione, posso annunciare con gioia che oggi l’ho venduta!!!!
In tutto questo tempo ho messo annunci su ebay annunci, mercatinomusicale e subito.it e l’ho lasciata in conto vendita presso un negozio di strumenti musicali a partire da gennaio.
Niente da fare, neanche una richiesta.

Poi in una settimana, dopo averla “rimessa in cima” negli annunci su subito.it (alla modica cifra di 0,90€) ho ricevuto due contatti e voilà!
Sono proprio contenta, e ancora di più perché è andata ad un giovanissimo aspirante chitarrista di 13 anni: spero proprio che gli piaccia 🙂

Hai voluto la bicicletta? E ora…vendila!

Ce l’ho fatta!!! Ho venduto la bicicletta!!!
Sono passati tre mesi, ho ricevuto parecchi contatti e alla fine si è presentata la persona giusta. Mi piange il cuore e l’acquirente l’ha capito (mi ha anche mandato sms per avvertirmi che era arrivata sana e salva a casa…) ma era la cosa giusta da fare: un caso lampante di aspirational clutter, evidentemente dovevo sbatterci la faccia per bene e perderci dei soldi per capire (o meglio provare sulla mia pelle) anche questo insidioso tipo di “clutter“.

Se mi posso permettere un consiglio: non ci cascate anche voi!
Se non andate a sciare da 5 anni c’è sicuramente un ottimo motivo (pochi soldi? poca voglia? paura degli infortuni?) e tenere in garage tutta l’attrezzatura non servirà a farvi ricominciare, tanto più che ormai probabilmente è “fuori moda” e/o antiquata e non la usereste comunque… Provate a venderla, magari ci fate 4 soldi ma sempre meglio che tenerla a prendere polvere (e spazio).
Volete provare un nuovo hobby? Se possibile noleggiate o fatevi prestare l’attrezzatura necessaria o altrimenti acquistate un usato: finché non avete capito se quell’attività vi piace e fa davvero per voi è meglio non spenderci soldi, non comprate subito l’attrezzatura completa, neanche se “costa poco” (negozi come Decathlon ci si sono arricchiti così…).
Lo so che all’inizio l’entusiasmo è tanto e vorremmo avere tutto quello che serve nuovo e fiammante, ma non ce n’è davvero bisogno: potete sempre comprarlo in seguito no?
Se non l’avete letto vi consiglio il post sul “possesso temporaneo“, una prospettiva molto particolare che spero di non dimenticare mai più 😀

Comunque con questo sono a 3 oggetti ingombranti venduti: DVD recorder, condizionatore portatile e bicicletta, non male vero?

Vendite

Sono riuscita a vendere il DVD recorder! La mia prima vendita diretta, senza passare dal mercatino dell’usato!  Ormai è passata una settimana ma ne parlo adesso per scaramanzia 😀

Stavolta, su consiglio di un amico, non mi sono limitata a postare su ebay annunci, ma ho messo in vendita l’oggetto anche su bakeka.it e subito.it: tra i tre devo dire che Subito si è dimostrato il migliore per semplicità di gestione annuncio e numero di contatti ricevuti. Penso proprio che in futuro sarà la mia prima scelta.

Ora mi resta da vendere, con la stessa modalità, un condizionatore portatile Pinguino DeLonghi e un paio di pantaloni da sci mai indossati con ancora il cartellino addosso (mi sono fatta consigliare dalla mia amica Elisa che è notoriamente iperfreddolosa…meno male che gli istruttori di sci di fondo del CAI mi hanno mandata di corsa a comprarne un paio più leggeri 😀 ).

Piccolo consiglio da venditrice alle prime armi: mettete da parte gli oggetti da vendere e aspettate il momento dell’anno più opportuno. I pantaloni da sci, il cappotto e gli stivali invernali proverò a venderli a dicembre, per il Pinguino, la bicicletta e i vestiti da cerimonia invece è il momento giusto! La chitarra acustica è in vendita più o meno da Natale (speravo nei regali…) ma per il momento giace in conto vendita al negozio…speriamo bene!